Follow by Email

mercoledì 1 luglio 2015

HONEY Z! - il fumettaccio estivo!


Che cos'è Honey Z?
È un fumetto, disegnato male, realizzato peggio e concepito senza alcuna sceneggiatura o canovaccio (disegnavo andando a braccio) che ho completato nell'estate del 2010. A quel tempo i fumetti di Honey così come li conoscete erano di là da venire.
Faceva caldo, ero in giardino con mio fratello. Ci ritrovavamo spesso fra il tardo pomeriggio e la sera, per fare due chiacchiere e, magari per disegnare un po' (anche mio fratello disegna qualche fumetto, di tanto in tanto. Lui fa fumetti demenziali a mio avviso molto divertenti).
A un certo punto ho presto un quaderno a quadretti, una penna BIC e ho cominciato a raccontare questa storia. Una storia molto più comica di quelle che siete abituati a leggere su questo blog.
Avevo Honey in mente da anni, ma non ero mai riuscito a darle storie decenti, men che meno fumetti accettabili. Quando ebbi terminato Honey Z avevo capito in che modo dovevo procedere.
Honey Z aveva una comicità spinta, esagerata, politicamente scorretta ed era pieno di non-sense.
Nel caso della "serie regolare" avrei dovuto mantenere alcuni aspetti da commedia, limando però la comicità troppo sguaiata. Avrei accentuato l'aspetto horror e quello sexy.
Sì, gli ingredienti dovevano essere quelli:

Azione
Horror
Avventura
Sexy-stuff
Commedia

Cominciai subito e venne fuori la prima raccolta di storie di Honey (Venere Rosso Sangue). E poi ci ho preso gusto, e così è uscito fuori "La Cosa che striscia dall'Inferno". E infine, adesso, sto lavorando al nuovo progetto, il cui titolo non è ancora definito.

Tutto questo, forse, non sarebbe mai nato se, quel pomeriggio d'estate di cinque anni fa, non avessi deciso di disegnare Honey Z.
Nonostante il fumetto sia quello che è, ci sono affezionato.
E ho pensato che sarebbe stato interessante per alcuni di voi leggerlo e vedere da dove è iniziato tutto.

Posterò un po' di pagine alla volta, mentre su Facebook ne posto tre o quattro al giorno.

Non siate troppo severi nel giudizio, ok?
Diamo inizio alle danze!
















Continua...

4 commenti:

  1. Fantastico.
    Quel "vaffanculo" a tavola 15 poi è una vera chicca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. =D - Grazie, Anon! E siamo solo all'inizio!

      Elimina
  2. In effetti Honey era un poco più disegnata in stile Nagaiano di ora, ma il giovane Niki stava solo ponendo le basi per delle ottime storie, anche il linguaggio è stato cambiato, ma gli inserimenti strani nelle immagini non sono sparite, bello leggere queste cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!
      Mi fa molto piacere, davvero, che tu abbia apprezzato!
      Honey Z riserverà, spero, ancora molte sorprese e (soprattutto) spero che risulti divertente.
      Ero davvero indeciso se postarlo o meno, ma leggere commenti di questo tipo mi fa credere di aver fatto bene!

      Elimina