Follow by Email

mercoledì 17 luglio 2013

LA COSA CHE STRISCIA DALL'INFERNO - ad Agosto...

Ad agosto comincia "LA COSA CHE STRISCIA DALL'INFERNO", la nuova avventura di Honey.
Usciranno due pagine a settimana le quali verranno postate in due giorni distinti, sia in italiano (su Shockdom Webcomics) che in inglese (su Deviantart e su Comicfury).
Questa nuova storia è suddivisa in "puntate" lunghe in media una decina di pagine, ognuna caratterizzata da una copertina.
Quando il numero di pagine pubblicate avrà composto una puntata completa, quest'ultima verrà postata qui, sul blog. Le puntate più lunghe (alcune sono lunghe 20-30 pagine) verranno suddivise in due o tre parti. In questo modo voi amici potrete leggere le pagine tutte di fila invece che solo due a settimana, se lo preferite. Il tutto, poi, in attesa che io termini l'inchiostrazione e la scansione di tutte le tavole. Quando questo avverrà, infatti, cercherò di stampare questa nuova avventura in un volumetto (possibilmente con uno dei vari servizi di "print-on-demand") così, chi di voi lo vorrà, potrà averne una copia da leggere tutto d'un fiato, mentre su internet continueranno i classici aggiornamenti settimanali.

Qualche parola, come al solito, su quello che vi accingete a leggere.
Honey Venom è un fumetto d'azione e d'avventura e, sebbene non contenga pornografia esplicita, è comunque connotato da forti tinte erotiche, da un'abbondante dose di violenza e da atmosfere cupe e dell'orrore.
Dopotutto, Honey nasce dalla mia passione per i fumetti erotici e gotici italiani degli anni '70 e dal mio amore per i film horror classici, primi fra tutti quelli della Hammer con Ingrid Pitt, o con Peter Cushing e Christopher Lee. Ci sono molti altri ingredienti, in realtà, ma di questo magari ne parleremo in seguito.

Spero veramente che vi divertirete. Commentate liberamente, se volete. La pubblicazione degli aggiornamenti settimanali comincia ad Agosto. Per ricevere tutti gli aggiornamenti siate certi di aver impostato Facebook in modo tale che vi invii le notifiche dalla pagina di Honey Venom. La prima parte della prima puntata verrà postata qui sul blog non prima di settembre.

giovedì 20 giugno 2013

LA FIGLIA DELLE TENEBRE


L'idea era quella di concentrare in un'unica cover tutti gli ingredienti di HONEY VENOM. Ce li vedete?


domenica 10 febbraio 2013

DOLCE VELENO - la storia di Honey Venom 1


E' un po' che amici vecchi e nuovi che leggono le storie di Honey mi chiedono di postare qualcosa che ho realizzato anni fa, qualche vecchio disegno che magari era un tempo presente su internet e ora non c'è più ecc. ecc.
Mi sono anche stati chiesti i vecchi fumetti.

Honey nasce quasi 10 anni fa (nei giorni fra il 23 e il 25 dicembre 2013 saranno 10 anni esatti). A quel tempo venivo da diversi fumetti e storie incentrati sui miei precedenti personaggi, Iagan il Crociato e, soprattutto, Santa Morgana. Quest'ultima è un personaggio che ho creato quando avevo 13 anni. Originariamente era una ladra, ma poi diverse esperienze -fra cui il personaggio creato dal mio amico Francesco LP, Ironsword, l'amore della sua vita, che sarà determinante per le scelte future-  la portarono a scegliere il sentiero della luce, per diventare una vera e propria sacerdotessa del bene, volta alla difesa dei più deboli e alla perpetua lotta contro i Signori del Caos.

Santa Morgana

Honey è nata alla chetichella fra questi due personaggi. Volevo creare un'assassina sbarazzina e senza scrupoli, per esplorare quel lato del mondo fantasy che è sconosciuto ai più.
Mentre Morgana e Iagan rappresentavano comunque il mondo del "Bene", e quindi quello più diffuso fra i lettori di fantasy, Honey si sarebbe dovuta muovere dall'altra parte della medaglia, ovvero nelle tenebre.
L'idea di ribaltare il concetto di "Bene" e "Male", così come quello di morale precostituita e di valori comuni mi esaltava al punto che le idee si aggiunsero una sull'altra a profusione. Dal momento che non sono mai stato un autore "ordinato" finii col fare molta confusione e ci vollero anni prima che Honey Venom cominciasse ad avere un ruolo ben definito nel mondo in cui si muove. Il carattere, invece, venne fuori subito così com'è anche ora.


Iagan, il Crociato


Questi sono i primi disegni di Honey. Il primo bozzetto, su cui è basato il primo disegno qui a destra, è stato fatto il giorno di Natale, dopo la realizzazione dei primi schizzi e le prime riflessioni sul personaggio. Il 27 lo passai tutto a disegnare quello che vedete qui.
Come vedete la famosa "catsuit", l'armatura di cuoio magico della Rossa, era piuttosto diversa. Innanzitutto non era nera e poi non era divisa in due pezzi (cosa che ormai è un po' il "marchio di fabbrica" di Honey). Inizialmente volevo che Honey costruisse da sola le proprie calzature che nei primi disegni erano praticamente delle scarpe da ginnastica (!!!).
Queste dovevano, in qualche modo, rendere ancora più felpato il suo passo felino. Quest'idea venne presto abbandonata, assieme all'aria un po' naive del personaggio.
Come potete vedere dai disegni, l'idea delle Jack o'blades, le lame ricurve ornate dalla caratteristica "zucchetta", il simbolo della figlia delle tenebre, c'era già, anche se inizialmente Honey ne aveva solo una.
Anche il taglio dei capelli e le sopracciglia folte cambiarono quasi subito, mentre le orecchie lunghissime ed esageratamente "a sventola" rimasero per lungo tempo, come vedrete nei prossimi aggiornamenti.

  

  

domenica 13 gennaio 2013

La Figlia delle Tenebre - Vol. 1 - Pagg. 215-227















CIAO, HONEY !
E così siamo arrivati alla fine.
Questo è l'ultimo aggiornamento. Anzi, questa è l'ultima puntata de "La Figlia delle Tenebre". Ho iniziato a disegnare questa storia nel 2010… poi ho fatto una pausa lunghissima alla fine del "preludio" e infine l'ho ripresa nel 2011 senza più fermarmi. Nell'autunno del 2011 ho iniziato a postarla su questo blog e siamo andati avanti per tutto il 2012.
E ora ci siamo, è il momento del commiato.
Honey se ne va, e con lei il suo mondo di tenebre, di sensualità, di orrore e -perché no?- condito qua e là con un po' d'ironia e con qualche risata.

Un paio di mesi fa ho iniziato a postare il fumetto anche su Shockdom Webcomics, un portale per fumettisti gestito da un editore, il quale è generalmente presente anche a Lucca Comics. Honey sta avendo un buon riscontro di pubblico, con una media di 150 visite settimanali. Come sempre accade, nessuno scrive, nessuno lascia commenti -salvo due o tre soliti noti- e quindi non è facile farsi un'idea di quali siano i lettori fissi e quali invece siano solo i curiosi che poi non hanno la forza di leggersi una storia tanto lunga.

Gli webcomics che vanno forte sono infatti le strisce. Chi è al lavoro, ad esempio, apre Shockdom, si legge una striscia, si fa una risata e poi continua a lavorare.
Honey Venom è un fumetto a tutto tondo, non è una striscia. Quindi ha una storia, uno svolgimento e una trama precisa. E deve essere seguito. Ne consegue che non credo potrà mai avere l'appeal che hanno le strisce. E' troppo impegnativo, anche se in fondo è un fumetto leggero, leggerissimo. E' impegnativo perché c'è una storia da tenere a mente, e mi sembra che i lettori web vogliano impegnarsi poco. Sempre con le dovute eccezioni.

Vedremo cosa ci riserva il futuro.

Un altro passo del progetto è quello di riunire "La Figlia delle Tenebre" in due o tre file zip, in modo che possano essere agevolmente scaricati. E poi voglio stampare questo fumetto con il sistema del "print on demand", con la LULU. Solo per piacere personale, e per regalarne qualche copia agli amici. Temo infatti che la qualità di stampa non sarà delle migliori, visto il mio uso testardo della tecnica mista con la matita.

Tuttavia questo non è un addio. Honey tornerà.
Il nuovo fumetto è già in lavorazione e 70 tavole a matita sono già pronte per essere inchiostrate. Nel tempo che ci separa dall'inizio del nuovo fumetto, posterò delle copertine, delle pic, delle illustrazioni a tema, anche se la loro cadenza non avrà la frequenza con la quale siete abituati.
Vi terrò aggiornati sui lavori in corso della nuova avventura di Honey.

Infine, due parole di ringraziamento per voi tutti che avete letto questo fumetto, nessuno escluso. Spero che vi siate divertiti, davvero.
E per ora la chiudo qui, Santo Diavolone!
Spectrum (l'imbrattacarte)